Avvenimenti

Nuovo assetto 2018. Capitoli di Bilancio della Direzione Centrale delle Specialità. Servizi svolti nell’interesse delle Società di Trasporto Ferroviario

Nuovo assetto 2018. Capitoli di Bilancio della Direzione Centrale delle Specialità. Servizi svolti nell’interesse delle Società di Trasporto Ferroviario

 

Si porta a conoscenza il nuovo assetto di bilancio comunicato dalla Direzione Centrale per la Polizia Stradale, Ferroviaria, delle Comunicazioni e per i Reparti Speciali della Polizia di Stato, sulla base del quale i capitoli delle indennità per gli operatori delle specialità ferroviaria, stradale e postale, a partire dal prossimo anno 2018, sono stati tutti stabilizzati e avranno una disponibilità finanziaria fin dal mese di gennaio, senza dover attendere le tempistiche connesse alle procedure di riassegnazione.

Si riporta, a tal fine, la seguente nuova numerazione con relativa previsione finanziaria:

  • Cap.2502 pg 1 indennità Polfer euro 4.968.000,00
  • Cap. 2502 pg 2 indennità Polstrada euro 6.635.000,00
  • Cap. 2502 pg 3 indennità Polizia Postale euro 1.511.943,00

Inoltre , con specifico riguardo all’indennità polfer, si rappresenta che, per l’anno in corso, sono state richieste al MEF quattro riassegnazioni fondi per quietanze versate dalle Società di Trasporto Ferroviario per un totale di euro 8.565.226,35 e che nel corrente mese di novembre, sul competente capitolo di entrata di questo Ministero , Cap. 2501 pg. 10 sono stati assegnati fondi per euro 4.486.840,00, facenti capo presumibilmente a tre riassegnazioni decurtate dai fondi anticipati dal MEF sul cap. 2734 pg. 1 pari ad euro 2.100.000,00.

Pertanto con tali somme sarà possibile liquidare le indennità di vigilanza scalo e le scorte treno a breve percorrenza, fermo restando che le scorte a lunga percorrenza vengono liquidate forfettariamente a livello periferico.

Alla luce di un riscontro con le contabilità dei Compartimenti Polizia Ferroviaria interessati si prevede che con i fondi ricevuti sarà possibile liquidare i servizi resi come di seguito elencati:

  • mese di agosto 2016 per i seguenti Compartimenti di Polizia Ferroviaria Bari-Bologna-Genova-Roma-Venezia;
  • mese di novembre e dicembre 2016 per tutti i Compartimenti di Polizia Ferroviaria;
  • mese di gennaio 2017 per tutti i Compartimenti di Polizia Ferroviaria;
  • mese di febbraio 2017 per tutti i Compartimenti di Polizia Ferroviaria escluso Milano , Roma e Trieste.

Saranno inoltre liquidate al Compartimento Polizia Ferroviaria di Milano le indennità di vigilanza scalo per i servizi resi alle Ferrovie Nord Milano S.p.A. per un periodo di quattro mesi da settembre a dicembre 2016 più gennaio 2017.

 

 

La circolare: NUOVO_ASSETTO_2018–CAPITOLI_DI_BILANCIO_DIREZIONE_CENTRALE_SPECIALITA-

 

 

To Top