Avvenimenti

Concorso 1148 allievi agenti: la GRADUATORIA ed il CALENDARIO delle prove successive

Concorso 1148 allievi agenti: la GRADUATORIA ed il CALENDARIO delle prove successive

 

Si comunica che, con decreto del Direttore Centrale per le Risorse Umane, sono state approvate le seguenti graduatorie dei concorsi per l’assunzione di complessivi 1148 allievi agenti della Polizia di Stato:

graduatoria_893-posti del concorso di cui all’art. 1 lett. a) del bando, aperto ai cittadini italiani;

graduatoria_179-posti del concorso di cui all’art. 1 lett. b) del bando, riservato ai volontari in ferma prefissata di un   anno (VFP1) in   servizio o in rafferma annuale;

graduatoria_76-posti del concorso di cui all’art.1 lett. c) del bando, riservato ai volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1) collocati in congedo, nonché i volontari in ferma quadriennale (VFP4), in servizio o in congedo.

 

____________________________________________

Diario prove efficienza fisica e accertamenti psicofisici ed attitudinali

Visto il decreto del 23 ottobre 2017, con il quale il sig. Capo della Polizia – Direttore Generale della Pubblica Sicurezza ha ampliato il numero dei posti dei concorsi pubblicati sulla G.U. del 27 ottobre 2017; visto il decreto del Direttore Centrale per le Risorse Umane odierno, con il quale sono state approvate le graduatorie della prova scritta del suddetto concorso, si dispone di seguito la convocazione alla prova di efficienza fisica e agli accertamenti psicofisici ed attitudinali:

  1. per il concorso di cui all’art. 1 lett. a) del suddetto bando, aperto ai cittadini italiani, sono convocati, seguendo l’ordine della graduatoria della prova scritta, i primi 3.443 candidati (che hanno riportato un voto da 10 a 9,625), che, pertanto, dovranno osservare il seguente calendario; convocazioni_mediche 3443
  2. per il concorso di cui all’art. 1 lett. b) del suddetto bando, riservato ai volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1) in servizio o in rafferma annuale, sono convocati, seguendo l’ordine della graduatoria della prova scritta, i primi 1.157 candidati (che hanno riportato un voto da 10 a 8,250), che, pertanto, dovranno osservare il seguente calendario; convocazioni_mediche_1157
  3. per il concorso di cui all’art.1 lett. c) del suddetto bando, riservato ai volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1) collocati in congedo, nonché i volontari in ferma quadriennale (VFP4), in servizio o in congedo, sono convocati, seguendo l’ordine della graduatoria della prova scritta, i primi 519 candidati, (che hanno conseguito un voto da 10 a 9,250), che, pertanto, dovranno osservare il seguente il calendario: convocazioni_mediche_519.

 

 

I suddetti concorrenti dovranno presentarsi presso la sede del I Reparto Mobile della Polizia di Stato in via Portuense n. 1680 – 00148 Roma (zona Ponte Galeria), alle ore 09.00 antimeridiane del giorno indicato nel calendario sopra citato.

 

Per raggiungere la sede del I Reparto Mobile si forniscono le seguenti indicazioni:

Dalla Stazione Termini

  • Prendere la linea
  • METROB (REBIBBIA) per 4 fermate
  • Scendere alla fermata
  • Tiburtina
  • A piedi per
  • 100 metri
  • recarsi alla fermata
  • Tiburtina (FS)
  • Prendere la linea
  • FL1 (Fiumicino) per 8 fermate
  • Scendere alla fermata
  • Fiera di Roma
  • A piedi per
  • 1300 metri
  • fino all’arrivo
  • Via Portuense, 1680

 

Si rammenta che i candidati si dovranno presentare alla prova di efficienza fisica con idoneo abbigliamento sportivo, portando al seguito, pena l’esclusione dal concorso:

  • un documento di identità in corso di validità;
  • i titoli di servizio previsti all’art. 13 punti 6,7 ed 8 del bando di concorso (solo i candidati militari volontari della Difesa);
    documentazione attestante il diritto all’elevazione del limite di età previsto per la partecipazione al concorso (fino ad un massimo di tre anni, in relazione all’effettivo servizio militare prestato);
  • un certificato di idoneità sportiva agonistica per l’Atletica Leggera in corso di validità, rilasciato da medici appartenenti alla Federazione Medico Sportiva Italiana, ovvero da strutture sanitarie pubbliche o private convenzionate che esercitano in tali ambiti in qualità di medici specializzati in medicina dello sport, ai sensi del decreto del Ministero della Sanità del 18 febbraio 1982 e successive modifiche ed integrazioni.

 

I candidati che supereranno la prova di efficienza fisica dovranno presentarsi, nei due giorni successivi, alle ore 8.00, presso il Compendio Ferdinando di Savoia, sito in Roma, via del Castro Pretorio n. 5 (fermata Termini, metro A e B) per essere sottoposti agli accertamenti psicofisici.

Gli stessi candidati dovranno portare al seguito, i risultati degli esami indicati all’art. 14, comma 2, lettere a), b) e c) del bando, da effettuarsi presso una struttura pubblica o accreditata con il S.S.N., con l’indicazione del codice identificativo regionale.

Tutti gli esami non devono essere stati eseguiti in data anteriore a tre mesi dal giorno di presentazione alle visite.

ATTENZIONE: Si comunica per i soli candidati al concorso a 893 posti di cui all’art. 1 lett. a) del suddetto bando, che il 15 novembre p.v. verrà comunicato, con avviso sul presente sito, il diverso luogo rispetto al suddetto Compendio Ferdinando di Savoia in cui dovranno recarsi per gli accertamenti psicofisici.

I candidati che supereranno gli accertamenti psicofisici dovranno presentarsi, nei due giorni successivi, alle ore 8.00, presso il Centro Psicotecnico della Polizia di Stato sito in Roma, salita del Forte Ostiense (fermata Marconi, metro B) per essere sottoposti agli accertamenti attitudinali.

Si rammenta che le spese di viaggio, vitto e alloggio sono a carico dei candidati interessati.

La mancata presentazione nei giorni e nelle ore sopra indicati comporterà l’esclusione dal concorso, ai sensi dell’art. 14 n. 7 del bando.

Tutti i candidati sono tenuti a comunicare all’indirizzo infoconcorsi@poliziadistato.it l’eventuale variazione del proprio indirizzo di posta elettronica.

La presente comunicazione ha valore di notifica, a tutti gli effetti, nei confronti dei candidati interessati.

Roma, 27 ottobre 2017

To Top