Avvenimenti

191° corso a.a.: a scuola un mese in meno

191° corso a.a.: a scuola un mese in meno

Agenti a destinazione un mese prima «per Expo 2015»

 

Il Dipartimento della pubblica sicurezza, con l’idierna nota n. 557/RS/557/RS/01/67/1, informa che il 191° corso sarà articolato in un periodo di formazione residenziale presso le Scuole della durata di otto mesi – dal 16 settembre al 15 maggio 2015 – ed in un periodo di applicazione pratica presso le sedi di assegnazione della durata di quattro mesi – dal 16 maggio al 15 settembre 2015.
La diversa ripartizione del secondo semestre del corso tra attività formativa ed applicativa si collega all’esigenza di potere assegnare in anticipo il suddetto personale ai reparti di destinazione, in relazione alla necessità di incrementare i servizi di prevenzione e controllo del territorio connessi allo svolgimento di Expo Milano 2015 per i quali è stata autorizzata, in via straordinaria, l’assunzione di tali unità di personale (art. 3, comma 3 bis, del decreto legge 24 giugno 2014, n.90, convertito con modificazioni dalla legge 11 agosto 2014, n. 114).
La riduzione di un mese di formazione residenziale presso le scuole – prosegue il Ministero – non determinerà una modifica del piano degli studi, atteso che si procederà alla massima ottimizzazione della didattica, provvedendo anche al decremento dei periodi da destinare allo svolgimento di attività extra curriculari e di attività addestrative finalizzate ai servizi di onore e di rappresentanza, privilegiando, in tal modo, l’espletamento della didattica di base, così come finora strutturata.
In conclusione l’Amministrazione precisa che, per l’anniversario della fondazione della Polizia e per la Festa della Repubblica, i servizi di rappresentanza saranno assicurati dal personale che sarà avviato alla frequenza del prossimo corso di formazione di base, programmato per la fine del corrente anno (cui verranno avviate le ‘seconde aliquote’ che stanno per terminare la ferma quadriennale – n.d.r.), per il quale non è prevista una modifica del periodo residenziale, che resterà di nove mesi.

Il 21 agosto avevamo scritto

A seguito dei numerosi quesiti pervenutici riteniamo opportuno fornire alcune precisazioni sull’argomento.

Come noto il concorso a 964 allievi agenti prevedeva  804 unità in 1^ aliquota e 160 unità in seconda aliquota ma, subito dopo l’approvazione della graduatoria definitiva, i posti vennero aumentati di 119 unità, per cui vennero avviati al corso i primi 923 classificati e successivamente anche 4 ricorsisti.

I frequentatori del 189° corso di formazione sono quindi 927 in 1^ aliquota e, prima dell’emendamento, altri 120 che, a partire dalla posizione 924, come 2^ aliquota avrebbero dovuto tornare in servizio presso le Forze armate come vfp4 per poi essere assunti al termine della ferma prefissata quadriennale.

Con il noto emendamento che determina lo scorrimento della graduatoria del concorso in argomento è stata in teoria mantenuta la 2^ aliquota – di cui dovrebbero quindi far parte gli idonei che si trovano nelle ultime 160 posizioni – mentre è certo che a partire il 16 settembre saranno i primi 508 idonei dopo la posizione 924.

Le convocazioni sono in corso di completamento e stanno per essere inviate.

Naturalmente dell’eventuale 2^ aliquota farebbero parte anche i riservatari per bilinguismo e, se la Difesa dovesse confermare di non poter assumere vfp4 per la nota riduzione di organico in atto, anche gli ultimi 160 – sempre compresi i citati riservatari per bilinguismo – verranno assunti al più presto.

Su quest’ultimo punto la Difesa farà conoscere a breve le proprie determinazioni ufficiali.

____________________

Il 20 agosto avevamo scritto:

Il Dipartimento della pubblica sicurezza ha comunicato che, dal 16 settembre 2014 al 15 settembre 2015, si svolgerà il 191° Corso di formazione per Allievi Agenti della Polizia di Stato.

Al corso sono al momento ammessi, per scorrimento della graduatoria del concorso pubblico per titoli ed esami a 954 posti, bandito nel 2013, complessivamente i primi 508 allievi agenti, di cui 53 donne, con espressa riserva di verificare il mantenimento in capo agli stessi dei prescritti requisiti psico-fisici.
Il Ministero della Difesa non ha ancora comunicato ufficialmente se incorporerà come seconde aliquote gli ultimi idonei non ammessi, ma ciò allo stato sembra da escludere ed appare presumibile che tutti gli idonei in argomento partiranno pertanto in prima aliquota.
Gli allievi agenti saranno avviati presso i seguenti Istituti di formazione, secondo la ripartizione numerica a fianco di ciascuno indicata:
– Scuola Allievi Agenti Alessandria 395 allievi di cui 40 donne;
– Scuola Allievi Agenti Brescia 113 allievi di cui 13 donne.
L’articolazione del corso prevede un periodo di formazione residenziale presso i citati Istituti di Istruzione, dal 16 settembre 2014 al 15 giugno 2015, ed un periodo di applicazione pratica, dal 16 giugno 2015 al 15 settembre 2015, presso gli uffici dell’Amministrazione della pubblica sicurezza ove gli agenti in prova saranno assegnati.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio