Sindacato,

208° Corso Allievi Agenti – Lettera del Segretario Generale Oronzo Cosi al Capo della Polizia

Condividi su:

208° Corso Allievi Agenti – Lettera del Segretario Generale Oronzo Cosi al Capo della Polizia

AL CAPO DELLA POLIZIA – DIRETTORE GENERALE DELLA P.S.

Pref. Franco Gabrielli

Come è noto, le attività didattiche relative alla fase finale del 208° Corso Allievi Agenti hanno avuto una brusca sospensione dovuta ad evidenti ragioni legate all’attuale emergenza pandemica.

Questi colleghi, che presto inizieranno il loro percorso professionale nell’Amministrazione, attualmente sono impegnati nella formazione e-learning presso il proprio domicilio.

Essi dovranno certamente affrontare la delicata fase di inserimento presso le sedi di assegnazione con le difficoltà dovute alle attuali restrizioni della circolazione oltre ai problemi preesistenti legati alla penuria ed alle condizioni degli alloggi collettivi nelle varie sedi di servizio cui saranno destinati.

E’ assolutamente necessario monitorare e se del caso intervenire nel modo più efficace per supportare in ogni modo questi giovani colleghi affinché possano essere messi nella condizioni di operare nelle migliori condizioni possibili.

Esiste poi la urgente necessità, a nostro avviso, di una disposizione che disciplini e uniformi le modalità di redazione della graduatoria finale, che ha una rilevante incidenza anche sulle successive assegnazioni. Essa, ad opinione di questa O.S., dovrebbe basarsi sulle prove realmente ed utilmente svolte dagli Allievi prima della interruzione delle attività didattiche.

Non avendosi alcun’altra possibilità di svolgere al momento ulteriori prove di esame ne’ il rituale colloquio finale, basare la graduatoria di fine corso sulle prove effettivamente svolte, costituisce secondo chi scrive, l’unico criterio idoneo ad eliminare ogni sorta di opacità nella valutazione degli Allievi che, purtroppo, a causa della situazione contingente, non possono essere diversamente conosciuti e valutati.

Nell’attesa di un cortese riscontro, l’occasione è gradita per porgere Distinti Saluti.

Il Segretario Generale

Oronzo Cosi

La lettera:

Condividi su: