Contrattazione,

Abstract accesso e sviluppo delle carriere dopo il provvedimento “correttivo bis”

Condividi su:

Abstract accesso e sviluppo delle carriere dopo il provvedimento “correttivo bis”

Forniamo il seguente schema di sintesi, sulle carriere della Polizia di Stato, modulato su ogni specifica qualifica, dopo le modifiche introdotte dal Decreto Correttivo Bis sul D.Lgs. 95/2017 in via di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.

RUOLO DEGLI AGENTI/ASSISTENTI E DEGLI AGENTI/ASSISTENTI TECNICI

dotazione organico: ruolo ordinario 51.870

ruolo tecnico 1000 a decorrere dal 2027

Agente

Accesso: Concorso pubblico per titoli ed esami con i seguenti requisiti:
Diploma scuola media superiore – età inferiore agli anni 26.

Agente Scelto

Promozione: Ruolo aperto con scrutinio per merito assoluto degli Agenti con 5 anni di servizio comprensivi del corso di formazione.

Assistente

Promozione: Ruolo aperto con scrutinio per merito assoluto degli Agenti Scelti con 5 anni di servizio nella qualifica.

Assistente Capo

Promozione: Ruolo aperto con scrutinio per merito assoluto degli Assistenti con 4 anni di servizio nella qualifica.

Assistente Capo Coordinatore

Denominazione che conseguono gli Assistenti Capo dopo 5 anni permanenza nella qualifica.

Disposizioni transitorie

  • Gli Assistenti Capo e gli Assistenti Capi Tecnici che al 1° Gennaio 2020 abbiano anzianità nella qualifica di almeno 5 anni è attribuita la denominazione di Coordinatore.
  • Incremento, pari a 270 euro annui lordi per il periodo 2019-2024 e 300 euro a decorrere dal 2025, dell’assegno funzionale per il personale con almeno 17 anni di servizio.
  • Al personale delle qualifiche e gradi apicali in servizio al 31 dicembre 2019, che non beneficia di riduzioni di permanenza o di anticipazioni nella promozione o nel conseguimento della denominazione e qualifica corrispondente, è corrisposto, entro il 30 giugno 2020, un assegno lordo una tantum di euro 250 per gli assistenti capo coordinatore e qualifiche e gradi corrispondenti.

RUOLO DEI SOVRINTENDENTI E DEI SOVRINTENDENTI TECNICI

dotazione organico: ruolo ordinario 21.562 – 24.000 dal 2021

ruolo tecnico 852 dal 2027

Vice Sovrintendente

Vice sovrntendente Polizia di Stato

Accesso per il 70% riservato Assistenti Capo con selezione merito comparativo con mantenimento sede di servizio; 30% riservato personale con almeno 4 anni di servizio con concorso per titoli (a cui possono partecipare i V.Sov.ti promossi per merito straordinario ove la decorrenza del concorso sia più favorevole.

Sovrintendente

Sovrntendente Polizia di Stato

Promozione dopo 4 anni nel grado di Vice Sovrintendente

Sovrintendente Capo

Promozione con scrutinio merito assoluto ruolo aperto per i Sov.ti con almeno 5 anni di servizio.

Sovrintendente Capo Coordinatore

Sovrntendente Capo CoordinatorePolizia di Stato

Denominazione che conseguono i Sov.ti Capo con almeno 6 anni di permanenza nella qualifica.

Disposizioni transitorie

L’organico dei Sovrintendenti viene incrementato di 4000 unità riassorbibili con i seguenti incrementi: 1500 nel 2019 – 1000 nel 2020 – 750 nel 2021 – 200 nel 2022 con le seguenti procedure:

– 70% riservato agli Assistenti Capo con selezione per merito comparativo con mantenimento sede di servizio;

– 30% riservato al restante personale con almeno 4 anni di servizio con concorso per titoli ed esami senza garanzia sede.

I Sovrintendenti con almeno 4 anni di servizio alla data del 1.1.2020, accedono allo scrutinio per merito assoluto per la promozione a Sov. Capo in luogo dei 5 anni previsti a regime.

I Sovrintendenti Capo in possesso della qualifica alla data del 1.1.2020, accedono allo scrutinio per merito assoluto per la promozione alla qualifica di Sov. C. Coordinatore in luogo dei 6 anni previsti a regime.

Al personale delle qualifiche apicali in servizio al 31 dicembre 2019, che non beneficia di riduzioni di permanenza o di anticipazioni nella promozione o nel conseguimento della denominazione e qualifica corrispondente, è corrisposto, entro il 30 giugno 2020, un assegno lordo una tantum di euro 350 per i sovrintendenti capo coordinatore e qualifiche corrispondenti.

RUOLO DEGLI ISPETTORI E DEGLI ISPETTORI TECNICI

dotazione organico 23.201 – 23.922 dal 2027

dotazione organico per i soli Sostituti Commissari 5.720 – ruolo tecnico 1500 (600 di cui 180 con qualifica di Sostituto Commissario tecnico da impiegare nel neonato settore cibernetico)

Vice Ispettore

Vice Ispettore

misura del 60% (non inferiore al50%) mediante concorso pubblico per titoli ed esami con riserva Di 1/6 per gli appartenenti al Ruolo Sov.ti; in misura non superiore al 50% (non inferiore al 40%) mediante concorso interno per titoli ed esami riservato al personale con almeno 5 anni di servizio.

Ispettore

Promozione ruolo aperto con scrutinio per merito assoluto per i Vice Ispettori con almeno due anni di anzianità nella qualifica.

Ispettore Capo

Promozione ruolo aperto con scrutinio per merito assoluto per gli Ispettori con almeno 6 anni di anzianità nella qualifica.

Ispettore Superiore

Promozione ruolo aperto con scrutinio merito comparativo per Ispettori Capo con almeno otto anni di anzianità nella qualifica in possesso di titolo di studio previsto dall’art. 5 bis D. Lgsl. 334/2000 (laurea triennale o superiore con 2/3 crediti in ius).

Sostituto Commissario

Promozione con scrutinio merito comparativo nel limite dei posti disponibili annualmente riservato agli Ispettori Superiori con anzianità di almeno 8 anni nella qualifica.

Sostituto Commissario Coordinatore

Denominazione che si consegue dopo 4 anni nella qualifica di Sostituto Commissario.

Disposizioni transitorie

Previsione di due concorsi (per la copertura dei posti residui al 2016) da bandire entro il 2019 ed entro settembre 2020 per un numero di posti rispettivamente del 40% e 60% delle vacanze con le seguenti modalità:

  • 70% mediante concorso per titoli riservato ai Sov.ti di cui il 50% riservato ai Sov.ti Capo che abbiano conseguito la qualifica un giorno prima dell’entrata in vigore del D.lgsl. Correttivo bis del Riordino delle Carriere.
  • 30% mediante concorso per titoli ed esami riservato al personale con almeno 5 anni di servizio.

In caso di mancata immissione nel ruolo a seguito di una delle procedure concorsuali interne in ciascuna annualità del numero di Vice Ispettori previsto, si provvede all’ampliamento dei posti disponibili in favore dei candidati idonei nell’ambito delle procedure concorsuali della stessa annualità giunte a conclusione per ultime.

Gli ispettori che alla data del 1.1.2020 abbiano un’anzianità nella qualifica almeno di 6 anni sono ammessi allo scrutinio per la promozione ad Ispettore Capo con decorrenza 1.1.2020. Per il conseguimento della qualifica di Ispettore Superiore fino al 2026 non è richiesto il possesso della laurea.

Gli Ispettori Capo con anzianità almeno dal 1.1.2020 nella qualifica vengono ammessi allo scrutinio per Ispettore Superiore dopo aver maturato 7 anni di anzianità nella qualifica. Previsione di due concorsi straordinari per complessivi 2.400 posti per Ispettore Superiore riservati al personale del ruolo Ispettori in possesso dei titoli previsti dal dall’art. 5 bis D.Lgsl. 334/2000 (laurea triennale o superiore con 2/3 crediti in ius).

Gli Ispettori Superiori in possesso della qualifica il 1 gennaio 2020 che hanno conseguito la qualifica di Ispettore Superiore SUPS nel 2016, sono ammessi allo scrutinio per la qualfica di Sostituto Commissario con decorrenza 1.1.2020 ed alla successiva procedura per il conseguimento della denominazione di Coordinatore con decorrenza dal 1.1.2025.

Nel 2020 è previsto un concorso straordinario per 1000 Sostituti Commissari riservato agli Ispettori Superiori in possesso della qualifica alla data del bando e che rivestivano la qualifica di Ispettore Capo prima del 31.12.2016.

Al personale delle qualifiche apicali in servizio al 31 dicembre 2019, che non beneficia di riduzioni di permanenza o di anticipazioni nella promozione o nel conseguimento della denominazione e qualifica corrispondente, è corrisposto, entro il 30 giugno 2020, un assegno lordo una tantum di euro 450 per i sostituti commissario coordinatore e qualifiche corrispondenti.

FUNZIONARI DIRETTIVI RUOLO ORDINARIO E TECNICO SCENTIFICO

Dotazione organico ruolo ordinario: 1.969 – 1.520 dal 1.1.2027

Ruolo tecnico: 362 dal 2027

Vice Commissario

Accesso mediante concorso interno per titoli ed esami riservato a personale con i seguenti requisiti: 1) possesso titoli previsti art. 5 bis D.Lgsl. 334/2000 (laurea triennale o superiore con 2/3 crediti in ius), 2) giudizio non inferiore a distinto, assenza sanzioni superiori al richiamo scritto. Il 60% posti riservato a personale Ruolo Ispettori di cui 20% riservato Sostituti Commissari con età inferiore ai 55 anni, 40% riservato personale ruolo Agenti/Sov.ti con almeno 5 anni e con età inferiore agli anni 35. Durata corso un anno di cui 6 mesi periodo applicativo.

Commissario

Accesso con concorso pubblico con i seguenti requisiti: 1) laurea Specialistica ad indirizzo giuridico, 2) età inferiore agli anni 30. Il 20% dei posti è riservato agli interni con età inferiore agli anni 40. Dal 2027 il 50% posti è riservato al personale interno.

Commissario Capo

Nomina al termine del Corso per chi accede al Ruolo mediante Concorso esterno, per chi accede dal concorso interno la promozione si consegue dopo 5 anni nella qualifica da Commissario.

Disposizioni transitorie

Il requisito del limite di età per la partecipazione al concorso interno per Vice Commissario non è richiesto fino al 2026. Il 10% dei posti nei concorsi fino a tale data è riservato agli ispettori dei corsi 7°, 8°, 8°bis in possesso di laurea triennale ex art. 5 bis D.Lgsl. 334/2000 (laurea triennale o superiore con 2/3 crediti in ius).

Per gli appartenenti all’ex Ruolo Direttivo ad esaurimento (quota 1500 primo corso) si consegue la promozione a Commissario capo dopo 2 anni e 3 mesi nella qualifica di Commissario. Per la quota dei 300 poi elevata a 436, si consegue dopo 4 anni nella qualifica di Commissario.

FUNZIONARI DIRIGENTI RUOLO ORDINARIO E RUOLO TECNICO

Dotazione organico ruolo ordinario: VQA E VQ 1.595 E 1.295 NEL 2027 – PD 709 E 658 DAL 2027 – DIR. SUP. 195 – DIR.GEN. 32.

Ruolo Tecnico: PD 55 dal 2027 – DIR. SUP 28 – DIR. GEN 2.

Vice Questore Aggiunto

Promozione dopo 6 anni nella qualifica di Commissario Capo con scrutinio per merito comparativo riservato per l’80% dei posti ai Commissari Capo provenienti dal concorso esterno. Il 20% dei posti mediante concorso per titoli ed esami per quelli Provenienti da concorso interno.

Vice Questore

Promozione per merito comparativo dopo cinque anni nella Qualifica di Vice Questore Aggiunto.

Primo Dirigente

Promozione per merito comparativo dopo almeno 4 anni nella qualifica di Vice Questore nel limite dei posti disponibili l’anno successivo.

Dirigente Superiore

Promozione con scrutinio per merito comparativo dopo almeno 5 anni nella qualifica di Primo Dirigente nel limite dei posti disponibili l’anno successivo.

Dirigente Generale

Nomina Consiglio dei Ministri

La nota in PDF

Condividi su: