Concorsi

Avvio del procedimento per l’assunzione di 1851 allievi agenti della Polizia di Stato

Avvio del procedimento per l’assunzione di 1851 allievi agenti della Polizia di Stato

Notizia pubblicata sul sito www.poliziadistato.it

Avvio delle convocazioni agli accertamenti dell’efficienza fisica e dell’idoneità fisica, psichica e attitudinale per gli allievi agenti della Polizia di Stato da assumere, ai sensi dell’art. 260-bis del decreto legge 19 maggio 2020, n. 34.

DIARIO E MODALITA’ PER LO SVOLGIMENTO DELL’ACCERTAMENTO DELL’EFFICIENZA FISICA E DEGLI ACCERTAMENTI PSICO-FISICI ED ATTITUDINALI.

Gli interessati sono convocati dal 14 ottobre al 1° dicembrecompresi sabato 24 e 31 ottobre, 14 e 21 novembre e 5 dicembre pp.vv. per essere sottoposti ai prescritti accertamenti

Al fine di ottemperare alle indicazioni fornite dalle linee guida in materia di trattamento dei dati personali il nominativo dei candidati è stato sostituito dal codice identificativo indicato nell’angolo in alto a sinistra nella domanda presentata online.

Calendario convocazioni

Gli interessati sono tenuti a prendere visione delle “Disposizioni per l’espletamento degli accertamenti dell’efficienza fisicapsico-fisica ed attitudinale” pubblicate su questa pagina, e delle prescrizioni da osservare ai fini della prevenzione e protezione dal rischio contagio da “COVID-19” contenute nei rispettivi protocolli che saranno qui pubblicati il 7 ottobre p.v.

Tutti i convocati devono portare al seguito il modulo di autodichiarazione sanitaria, scaricabile da questa pagina, stampato e compilato in ogni sua parte.

Nel caso in cui si trovino in una delle condizioni di salute ostative citate nella suddetta autodichiarazione, gli stessi non dovranno presentarsi presso la sede di accertamento, dandone immediata comunicazione scritta all’Ufficio Attività Concorsuali all’indirizzo PEC dipps.333b.uffconcorsi.rm@pecps.interno.it.

Si informa, inoltre, che prima dell’accesso a ciascuna delle sedi concorsuali sarà rilevata la temperatura corporea e ne sarà impedito l’ingresso in caso di temperatura superiore a 37,5°.

Tutti gli interessati dovranno presentarsi muniti di idoneo DPI (mascherina chirurgica) che dovrà essere indossato, coprendo naso e bocca, sia durante l’attesa per l’ingresso alle sedi degli accertamenti, che durante tutta la permanenza nelle stesse.

In attesa di accedere all’interno delle sedi di accertamento, dovrà essere mantenuta la distanza di sicurezza minima prescritta al fine di evitare assembramenti, e dovranno essere rispettare tutte le disposizioni di sicurezza e prevenzione anche verbali degli operatori incaricati, nonché l’apposita segnaletica orizzontale e verticale posta in loco.

E’ consentito portare al seguito esclusivamente una piccola borsa o zainetto con effetti personali e/o cibo e bevande.

I convocati devono presentarsi all’accertamento dell’efficienza fisica presso il Centro Polifunzionale – Scuola Tecnica di Polizia di Spinaceto, sito in Roma, via del Risaro n. 198, muniti di idoneo abbigliamento sportivo e di un documento di riconoscimento in corso di validità, del codice fiscale contenuto nella tessera sanitaria su supporto magnetico. Per raggiungere la struttura è organizzato un servizio di bus-navette della Polizia di Stato, con partenza dalla stazione della metropolitana, linea B, fermata EUR Fermi, alle ore 8.00 e alle ore 8.15. I convocati dovranno fruire esclusivamente dei suddetti mezzi di Polizia per raggiungere il suddetto centro polifunzionale. 

I medesimi convocati devono consegnare, a pena di esclusione, un certificato di idoneità sportiva agonistica per l’atletica leggera in corso di validità, conforme al decreto del Ministero della Sanità del 18 febbraio 1982, e successive modifiche, rilasciato da medici appartenenti alla Federazione Medico Sportiva Italiana o, comunque, a strutture sanitarie pubbliche o private convenzionate, in cui esercitino medici specialisti in “Medicina dello sport”;

Si richiama l’attenzione sulle avvertenze da seguire per sostenere l’esame bioimpedenziometrico, così come evidenziate nell’allegata dichiarazione, che dovrà essere compilata e sottoscritta da coloro che risulteranno idonei all’accertamento dell’efficienza fisica e subito consegnata al segretario della Commissione dell’efficienza fisica.

Gli interessati in possesso, alla data del 1° gennaio 2019, di uno o più titoli di preferenza compatibili previsti dalla normativa vigente dovranno consegnare, in formato cartaceo, la documentazione attestante tale possesso oppure apposita dichiarazione sostitutiva di certificazione, secondo il modello di cui all’Allegato 2- titoli di preferenza, inderogabilmente all’atto della presentazione all’accertamento dell’efficienza fisica, a pena del mancato riconoscimento dei suddetti titoli.

Gli idonei al suddetto accertamento dovranno presentarsi autonomamente il giorno successivo, alle ore 08.00, presso il compendio “Sant’Eusebio” sito in Roma, in Piazza Vittorio Emanuele II, n.13, per essere sottoposti agli accertamenti psico-fisici della durata presumibile di due giorni e devono avere al seguito, a pena di esclusione, la documentazione sanitaria indicata all’art. 7, comma 3, lettere a), b) e c) del decreto del Capo della Polizia – Direttore Generale della Pubblica Sicurezza n. 333-B/12D.3.19/5429 del 13 marzo 2019, da effettuarsi presso una struttura pubblica o accreditata con il S.S.N., con l’indicazione del codice identificativo regionale. Tutti gli esami clinici devono essere stati eseguiti in data non anteriore a tre mesi dal giorno di presentazione alle visite.

Gli idonei agli accertamenti psico-fisici dovranno presentarsi autonomamente alle ore 08.00, nei due giorni successivi presso il Centro Psicotecnico della Polizia di Stato sito in Roma, salita del Forte Ostiense (fermata Marconi, linea metro B) per essere sottoposti agli accertamenti attitudinali della durata presumibile di due giorni.

Per svolgere i test previsti i candidati dovranno portare al seguito una penna biro ad inchiostro nero.

Avviso per attagliamento candidati

Il secondo giorno di presentazione agli accertamenti attitudinali, gli interessati devono portare al seguito un paio di leggins ed una t-shirt.

Si rammenta che le spese di viaggio, vitto e alloggio sono a carico dei soggetti interessati.

Gli interessati che non si presentano nel luogo, nel giorno e nell’ora stabiliti per i suddetti accertamenti, sono esclusi dal procedimento.

Ti è stato utile questo articolo?

Votazioni precedenti

Facci sapere la tua opinione in modo del tutto anomina. Ci sarai di aiuto per migliorare il nostro modo di comunicare con te.

User Rating: 3.74 ( 17 votes)

Articoli correlati

Back to top button