Concorsi

Concorso Interno per 411 posti Vice Ispettore – Trattamento Economico di Missione

Concorso Interno per Vice Ispettore della Polizia di Stato: Dettagli e Trattamento Economico di Missione

Convocazione alla Prova Scritta

È stato indetto un concorso interno, per titoli ed esame, per la copertura di 411 posti per vice ispettore del ruolo degli ispettori della Polizia di Stato, con decreto del 4 aprile 2024. Ai partecipanti a questo concorso spetta il trattamento economico di missione secondo le vigenti disposizioni.

Informazioni sulla Convocazione

I candidati sono convocati a Roma nel giorno e nell’orario indicato nel calendario delle convocazioni, pubblicato sul Bollettino Ufficiale del personale del Ministero dell’Interno del 24 maggio 2024. Dovranno presentarsi muniti di:

  • Valido documento di identità
  • Tessera sanitaria o codice fiscale su supporto magnetico

Trattamento di Missione

Se la sede d’esame è raggiungibile in meno di 90 minuti con mezzi di linea dalla sede di servizio, si applicano le disposizioni dell’art. 4 della legge 26 luglio 1978, n. 417.

In caso di indisponibilità di alloggi presso strutture dell’amministrazione a Roma, il personale è autorizzato a utilizzare strutture private per vitto e alloggio. Inoltre, è permesso pernottare in strutture private il giorno precedente le prove, previa motivata richiesta.

Il trattamento di missione per il giorno successivo alla prova scritta dipenderà dall’eventuale prolungamento della stessa e dalla conseguente difficoltà di rientro in sede.

Pagamento e Rimborsi

Gli interessati possono richiedere il trattamento economico forfettario previsto dall’art. 6, comma 11, del d.P.R. 11/09/2007, n. 170, come modificato dall’art. 13, comma 12, del d.P.R. 16/04/2009, n. 51. È anche autorizzato l’uso del mezzo aereo se economicamente conveniente per l’Amministrazione.

In caso di richiesta, deve essere garantito il pagamento di un anticipo, utilizzando il fondo scorta. Se questo è insufficiente, l’Ufficio Amministrativo Contabile dovrà contattare urgentemente l’Ufficio VI – trattamento economico del personale in servizio della Direzione centrale per i servizi di ragioneria all’indirizzo dipps018.1600@pecps.interno.it, specificando nell’oggetto:

Perdita del Diritto al Trattamento di Missione

Il diritto al trattamento di missione si perde se il dipendente non si presenta alle prove o ne viene espulso.

Attestazione di Partecipazione

L’attestazione di partecipazione, con l’orario di termine delle prove, sarà disponibile nei giorni successivi sul sito concorsionline.poliziadistato.it nella sezione “le mie domande”.

Costi e Imputazione

Il costo del trattamento di missione sarà imputato al capitolo delle missioni nazionali e a carico del Dipartimento della pubblica sicurezza, Direzione centrale per gli affari generali e le politiche del personale della Polizia di Stato, e dovrà essere segnalato al CENAPS secondo le modalità vigenti.

Consultazione della Circolare

La presente circolare sarà consultabile sui siti doppiavela.poliziadistato.it e dv.poliziadistato.it

La circolare:

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio