Sindacato,

Flash riunione del 20 dicembre 2019 – Correttivi al Riordino

Condividi su:

Flash riunione del 20 dicembre 2019 – Correttivi al Riordino

Si è conclusa la prevista riunione sui correttivi al riordino. La Federazione Silp Cgil – Uil Polizia, in linea con quanto già affermato nelle precedenti riunioni con l’Amministrazione e in audizione alle Camere e al Senato, ha ribadito che si poteva e si doveva fare di meglio. Purtroppo ha prevalso una miope azione di coordinamento interforze in una logica di esigue risorse a disposizione.

La Federazione Silp Cgil – Uil Polizia, pur vedendosi accettate numerose richieste, rimane delusa perché molte altre cose, anche a costo zero, potevano essere realizzate. Resta il rammarico per la mancata istituzione del ruolo unico Agenti Assistenti Sovrintendenti, per un maggiore accorciamento dei tempi di passaggio tra qualifiche intermedie per gli Ispettori e non solo, per una giusta risoluzione della questione del ruolo dei Commissari ad esaurimento, per lo scorrimento totale del concorso a 435 Commissari del ruolo ad esaurimento e la riduzione da 4 anni a 2 anni e 3 mesi di permanenza nella qualifica di Commisssario.

Oltre a questi, continuiamo a rivendicare il totale scorrimento dei 501 Vice Ispettori, l’ampliamento e scorrimento dei 601 del concorso interno, il giusto riconoscimento e relativa retrodatazione di alcuni corsi come il 9 e il 10 Ispettori, il mancato e totale percorso di accelerazione per 7, 8, 8 bis, 9 e 10 corso per il passaggio alla qualifica superiore, un più concreto concetto di parallelismo tra il ruolo tecnico e il ruolo ordinario.

Queste sono solo alcune delle rivendicazioni odierne. Seguirà un comunicato dettagliato.

Condividi su: