Amministrazione,

Pagamenti indennità ferroviaria, autostradale e postale – Ulteriori chiarimenti

Condividi su:

Pagamenti indennità ferroviaria, autostradale e postale – Ulteriori chiarimenti

Relativamente alla problematica indicata in oggetto, la Direzione Centrale delle Specialità ha fornito gli ulteriori aggiornati elementi.

E’ stato riferito, preliminarmente che per l’esercizio 2019 è stata  confermata dal MEF la prevista stabilizzazione delle indennità e pertanto  le relative risorse sono state allocate sul capitolo 2502 piani gestionali dall’1 al 3:

Cap. 2502 pg. l indennità ferroviaria€ 4.968.000,00

Cap. 2502 pg. 2 indennità autostradale€ 3.000.000,00

Cap. 2502 pg. 3 indennità postale €.1.500.000,00.

Pertanto, in considerazione del fatto che tali somme non possono affluire direttamente sui capitoli di cedolino unico (cap. 2501 pg. 10 indennità Ferroviaria, pg. 11 indennità autostradale, pg. 13 indennità Postale), è necessario che venga richiesta una variazione compensativa alla quale ha provveduto in data 28 gennaio u.s. la Direzione Centrale per le Risorse Umane, al fine di poter procedere all’effettiva liquidazione delle somme medesime.

Ulteriori notizie nella circolare:

Condividi su: