Contrattazione

Sequenza negoziale successiva agli accordi collettivi del Comparto Sicurezza e Difesa per il triennio 2016-2018

Sequenza negoziale successiva agli accordi collettivi del Comparto Sicurezza e Difesa per il triennio 2016-2018

 

In merito alla nostra nota del 14 febbraio 2018, il Dipartimento della Funzione Pubblica ha assicurato che nelle prossime settimane si provvederà alla convocazione delle parti per definire la sequenza negoziale nei termini convenuti.

 

La lettera del Dipartimento della Funzione Pubblica:

 

OGGETTO: Sequenza negoziale successiva agli accordi collettivi del Comparto Sicurezza e Difesa per il triennio 2016-2018.

 

Si fa riferimento alla nota di codeste associazione sindacali, inviata il 14 febbraio u.s., con cui si invita, come concordato nella riunione del 26 gennaio u.s., a riprendere i lavori per la completa definizione della parte normativa degli accordi per il comparto Sicurezza e Difesa per il triennio 2016-18.

Al riguardo, nel ribadire la volontà di questo Dipartimento di addivenire ad una sollecita definizione delle trattative, si fa presente che sarà possibile definire un’adeguata calendarizzazione degli incontri in seguito dell’approvazione da parte del Consiglio dei Ministri delle predette ipotesi di accordo sottoscritte il 26 gennaio.

Si fa fra l’altro presente che questo Dipartimento, nel periodo immediatamente successivo alla sottoscrizione delle predette ipotesi di accordo, è stato impegnato nelle trattative propedeutiche alla definizione delle ipotesi di accordo relative al personale non dirigente e non direttivo ed al personale dirigente e direttivo del Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco, relative al triennio 2016-2018.

Si assicura, quindi, che – sentito anche il Sottosegretario di Stato delegato – nelle prossime settimane si provvederà alla convocazione delle parti per definire la sequenza negoziale nei termini convenuti.

 

Versione PDF: sequenza

 

 

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio